Associazioni politiche giovanili catanesi: aperte fino al 12 marzo le iscrizioni

0
131

Si chiuderanno il prossimo 12 marzo 2021 le iscrizioni per l’Albo Comunale delle associazioni giovanili della Città di Catania.

Secondo le previsioni del regolamento comunale, le iscrizioni all’albo permetteranno anche la partecipazione alla Consulta Giovanile, importante strumento di sostegno dei giovani e di partecipazione del mondo giovanile alla vita comunale, organo che riprenderà finalmente la propria attività, a seguito della sosta forzata causata dall’emergenza Covid-19.

In merito, l’assessore alla Cultura di Catania, Barbara Mirabella, afferma alla redazione di Free Press Online << Hanno già aderito tantissime associazioni giovanili e spero che questa ulteriore possibilità di accedere alla Consulta incrementi ancora di più i tasselli di dialogo con i giovani della città, con i quali intendiamo costruire un rapporto continuo, costante e basato non solo su obiettivi di cittadinanza attiva, ma anche su un reale e concreto collegamento con il mondo politico e del lavoro >>.

Possono richiedere l’iscrizione all’albo: le associazioni giovanili che operano con continuità da almeno un anno e che hanno sede legale nel territorio del Comune di Catania, con particolare attenzione al mondo femminile; le associazioni giovanili a carattere nazionale o regionale che svolgono, tramite apposita sezione locale, attività nell’ambito del comune di Catania.

Possono chiedere l’iscrizione alla Consulta Giovanile, inoltre: i movimenti giovanili di ciascun partito o di altre formazioni rappresentate in Consiglio Comunale o comunque all’ Assemblea Regionale Siciliana, che partecipano con un rappresentante; le confederazioni sindacali e ogni organizzazione di categoria nel settore dell’agricoltura, dell’artigianato, del commercio e dell’industria che abbiano al proprio interno strutture specifiche giovanili, che partecipano con un rappresentante.

Verranno prese in considerazione le associazioni, i movimenti, i gruppi, i coordinamenti, le federazioni di associazioni o di gruppi liberamente costituiti che, nell’atto costitutivo e nello statuto, oltre a quanto disposto nel codice civile, abbiano i seguenti requisiti: assenza di fini di lucro; elettività, con metodo democratico, delle cariche associative; criteri di ammissione e di esclusione degli aderenti, loro doveri e diritti; obbligo di formazione del bilancio da quale risultino i beni, i contributi o i lasciti ricevuti e modalità di approvazione; modalità di estinzione e devoluzione del patrimonio residuo per fini di utilità sociale e culturale.

Le modalità di iscrizione sono stabilite nel sito del Comune di Catania:   https://www.comune.catania.it/…/consulta-giovanile.aspx.                                                             La domanda di iscrizione firmata dal legale rappresentante dell’Associazione, va inviata a: comune.catania@pec.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui