Trecastagni: richiesta raccolta “porta a porta” della cenere vulcanica

0
1061

Trecastagni: i consiglieri comunali del gruppo “Riparte Trecastagni” chiedono l’istituzione di un servizio di raccolta “porta a porta” della cenere vulcanica.

I consiglieri comunali del gruppo “Riparte Trecastagni” (Raffaele Martino Trovato, Maria Elena Donzuso, Alfio Alessio Fisichella, Fabio Cavallaro e Alfio Andrea Di Paola) chiedono al sindaco di Trecastagni, Giuseppe Messina, al presidente del Consiglio comunale, Salvo Finocchiaro, al segretario comunale e all’Ufficio Ambiente di istituire, per il periodo necessario, un servizio di raccolta “porta a porta” della cenere vulcanica.

La richiesta formale viene dall’esigenza di avere un servizio costante e egualitario, dato che: l’attività parossistica del vulcano Etna ha causato, già in più occasioni, la caduta di cenere vulcanica con ingenti disagi alla popolazione; la continua attività vulcanica rende probabili ulteriori fenomeni di caduta di cenere vulcanica; la predisposizione di un centro unico di raccolta cenere presso il parcheggio de “La Carlina” con orari prestabiliti, così come fatto dall’Amministrazione Comunale, costituisce un disagio non indifferente, tanto per i cittadini automuniti che per coloro i quali hanno difficoltà di spostamento.

La quasi totalità dei Comuni limitrofi (Pedara, Tremestieri Etneo, Nicolosi, Mascalucia, Santa Venerina, San Pietro Clarenza etc.), inoltre, ha già optato per un servizio di raccolta porta a porta, così da venire incontro alle esigenze dei cittadini, fornendo un servizio più elastico ed efficiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui