Danneggiamenti casa Gambino, Salvo Romeo:”Solidarietà al magistrato”

0
247

L’abitazione del Procuratore capo della Repubblica di Siracusa, il
magistrato caltagironese Sabrina Gambino, è stata oggetto del vile atto
sfociato nei danneggiamenti al sistema idrico ed elettrico del pozzo, allo
sportello di quest’ultimo, e ad alcune piante all’esterno.

A tal proposito l’avvocato Salvo Romeo (candidato sindaco di Caltagirone)
fa sapere che “la dottoressa Gambino -nostra concittadina e magistrato di
grande livello- ha tutta la nostra stima e solidarietà. Fin dai primi
giorni della mia professione forense, ho avuto modo di apprezzarne le doti
professionali ed umane presso la Procura di Caltagirone, la stessa serietà
che ha sempre avuto nei successivi incarichi alla Procura Generale di
Catania e alla guida della Procura di Siracusa. E i vili atti di questi
giorni non potranno certamente scalfire la sua determinazione a tutela
della Giustizia. Quanto accaduto –sottolinea l’avvocato Romeo- è
chiaramente un episodio deprecabile che richiede non solo la più ferma
condanna, ma anche l’impegno dell’intera comunità caltagironese a
contrastare ogni tentativo di inquinare con infiltrazioni e violenza la
convivenza civile della nostra città. Saluto positivamente la riunione del
comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, tenutosi proprio ieri a
Caltagirone, che dimostra l’attenzione da parte delle autorità competenti,
in una realtà complessa come quella della nostra città che ha bisogno di
tornare alla serenità, godendo dei giusti standard di sicurezza, perché
–conclude l’avvocato Salvo Romeo- la popolazione caltagironese è stata
sempre estranea a questo clima che oggi e già da diverso tempo desta
inquietudine e che va certamente combattuto con tutti gli strumenti, anche
quelli più moderni, in  ausilio delle forze dell’ordine che danno già il
massimo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui