Belpasso, vicina al popolo dell’Afghanistan

0
508

La cittadinanza ha risposto a gran voce all’appello lanciato ieri dagli Amministratori belpassesi e dalla Protezione Civile con numerose donazioni di beni di prima necessità per la popolazione afgana. 

Amore, empatia e beneficienza. Queste le parole chiave che identificano il lavoro svolto dai volontari di Belpasso presso il “Centro Solida” e la solidarietà dimostrata dai cittadini nei confronti degli afgani vittime di persecuzioni, negazione dei diritti umani ed umiliazioni in fuga dal loro Paese.

La richiesta d’aiuto solidale è stata lanciata ieri dal Presidente della Protezione Civile (rileggi il nostro articolo). Stamattina il furgone dell’11° Reparto Manutenzione Veicoli di Sigonella è stato riempito “d’amore”. Le donazioni hanno superato le aspettative tanto da non rientrare tutte all’interno del furgone. I militari torneranno la prossima settimana per ritirare quanto rimasto in loco. Verranno richieste altre donazioni per permettere ai cittadini di poter continuare aiutare la popolazione afgana.

La Presidente del Consiglio Patrizia Vinci, delegata ai Servizi Sociali ha dichiarato: << Non ci sono parole per descrivere l’emozione che oggi i cittadini sono riusciti a trasmettermi, mostrandosi sensibili più che mai. Ringrazio di vero cuore le varie associazioni, i supermercati, coloro che in assoluto anonimato hanno fatto delle donazioni in denaro, i tanti bambini che si sono privati dei loro risparmi consegnandoli ai propri genitori per acquistare quanto necessario. Infine e non per ultimo vorrei ringraziare i volontari del Servizio Civile del Comune di Belpasso. Concludo menzionando una frase che ho trovato scritta su una busta “da un bimbo con amore ad un altro bimbo”. Grazie di cuore >>.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui