Belpasso, diffida Acoset: la risposta del Direttore

0
416

Acoset risponde alla diffida presentata la scorsa settimana dal Comune di Belpasso. Motta: “Il Direttore Acoset dovrebbe dimettersi”.

Lo scorso martedì il Comune di Belpasso ha inviato al direttore dell’Acoset, la società che gestisce il servizioidrico, una lettera di diffida circa i disservizi idrici riscontrati durante la stagione estiva, mettendo a conoscenza anche la Prefettura di Catania.

Sono stati molti i disservizi subiti e segnalati dai Belpassesi questa estate e, nonostante le numerose richieste d’aiuto ufficiali e non, inoltrate sistematicamente dal sindaco Daniele Motta per mezzo telefonate e mail, non è stata trovata una soluzione. I disservizi  rappresentano soprattutto un danno economico per molti esercenti e una fonte di grande preoccupazione per lo stato igienico-sanitario di tutta la popolazione, anche scolastica data l’imminente riapertura delle scuole.

Il primo cittadino Motta ha dichiarato: << A seguito della diffida la risposta dell’Acoset non si è fatta attendere ma lascia perplessi ed ha dell’incredibile. Riporto qui solo un passaggio, quello maggiormente “incriminato” ma potete leggere la lettera di risposta per intero nel documento che vi allego >>.

Ecco una parte della risposta del Direttore Acoset, resa nota dal sindaco Motta: << I lamentati “disservizio continuo ha recato notevoli disagi a migliaia di cittadini…” non corrisponde assolutamente al vero, infatti nei mesi scorsi il servizio idrico è stato regolare per il centro cittadino e dunque dove è concentrata la presenza di scuole, attività economiche, commerciali e artigianali ad eccezione dei casi forza maggiore dovuti a stacchi delle fonti di alimentazione, mentre le criticità si sono avute a sud nella frazione c.da Palazzolo e a nord per le frazioni di Segreta e San Leo… >>.

Molto amareggiato, in ultima battuta, il sindaco Motta ha aggiunto: << Io penso che il direttore che ha firmato questa lettera debba rassegnare immediatamente le dimissioni. Ciò che è accaduto questa estate a Belpasso non deve più ripetersi >>.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui