Nicolosi: turismo ed economia, forte ripresa alle pendici del vulcano

0
743

Nicolosi città viva: “Registriamo una ripresa del turismo”.

Nicolosi, la “Porta dell’Etna”, da sempre meta turistica ricercata grazie all’accoglienza delle sue strutture, alla posizione privilegiata accanto all’ Etna e alle numerose attività ristorative e commerciali che la caratterizzano.

A fronte dell’incremento delle presenze e della permanenza turistica, sia nazionale che estera, che ha caratterizzato gli anni 2017- 2019 con un incremento medio annuale di circa il 2% con beneficio a Nicolosi centro e a Nicolosi Nord, nel 2020 la pandemia ha determinato una battuta d’arresto con un crollo medio delle presenze del 61% che ha interessato in special modo gli stranieri passati da oltre 25.000 a poco più di 6,000.

L’estate appena trascorsa ha però rigenerato, i vari livelli dell’economia nicolosita.

 “Quest’anno ci sono stati i segni forti della ripresa, sia come presenza che permanenza turistica sia al centro, che a Nicolosi Nord con una ripresa delle presenze straniere e tutte le attività ne hanno beneficiato” continua il Sindaco “una boccata d’ossigeno che ha consentito, almeno parzialmente, di recuperare il deficit pregresso limitando il rischio della chiusure degli stessi esercizi”.

Le serate nicolosite sono state animate da varie attrazioni quali spettacoli teatrali, tra cui una rassegna del concorso nazionale della Federazione Italiana Teatro Amatoriale a cui si è agginto la celebrazione del 50° anniversario della Compagnia Teatrale “Gli amici del Teatro” di Nicolosi con una interessantissima mostra fotografica e di costumi scenici. Si è inoltre celebrato il ventennale del Gemellaggio con Città Sant’Angelo sia con un’apposita mostra che con un Consiglio Comunale aperto che ha visto la presenza di molti amministratori dei due decenni. Non sono mancati spettacoli per i più piccoli, mostre fotografiche, presentazioni di libri, concerti di musica classica e operistica, anche in collaborazione con la Società Catanese Amici della Musica senza dimenticare i due momenti clou quali la “Notte Bianca” ed “Etna Glamour” che ha visto tra gli altri, la partecipazione di RON.

“Aspettiamo fine anno per avere i dati completi ma certamente registriamo una ripresa del turismo, Nicolosi, complici le temperature elevate, è stata letteralmente invasa con tutte le attività a pieno regime. Anche a Nicolosi Nord pur avendo si è avuta una ripresa della presenza turistica che tuttavia non si è attestata sugli standard usali degli anni passati. Gli oltre 50 parossismi dell’Etna, oltre a causare le note problematiche legate alla ricaduta delle ceneri hanno costretto a limitare le escursioni sulle zone sommitali con ripercussioni sull’estensione delle escursioni normalmente offerte dalle guide vulcanologiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui