Belpasso, domenica 3 ottobre cerimonia di chiusura del Simposio Internazionale di scultura

0
760

Dopo due settimane di lavoro estemporaneo en plein air dei cinque scultori impegnati nell’8° Simposio Internazionale di Pietra Lavica, l’affascinante kermesse Belpassese volge al termine. 

Le cinque opere, realizzate secondo i tre temi “Etna tra mito e leggenda”, “Pandemia da Covid-19”, “Nino Martoglio a 100 anni dalla sua morte”, sono ormai ultimate e pronte per essere presentate nell’ambito della #cerimoniadichiusura.

La cerimonia è già in calendario per domenica 3 ottobre, alle ore 10.30 e si svolgerà su due location: in primis la Cava dei Fratelli Grasso dove si ammireranno le sculture finite, e dopo Palazzo Bufali, dove il curatore del Simposio, il prof. Giuseppe Frazzetto, illustrerà gli aspetti tecnico-artistici delle opere.

Ricordando che la kermesse artistica è co-organizzata dal Comune di Belpasso, l’Accademia di Belle Arti di Catania , la Fondazione Margherita Bufali Onlus Belpasso, la Pro Loco Belpasso con il patrocinio del Parco dell’Etna, le opere si vanno ad aggiungere alla preziosa “collezione” del brand “Belpasso città delle 100 sculture”.

La loro collocazione nell’ambito del tessuto cittadino è in fase decisionale, eccezion fatta per il “serpente di Asclepio”. L’opera realizzata dalla scultrice olandese Karin Van Ommeren, immaginata pensando al tema “Covid”, verrà collocata in #piazzaDuomo, nel cuore di Belpasso.
A tal proposito, è desiderio del sindaco Daniele Motta e del suo vice Tony Di Mauro organizzare prossimamente una cerimonia di #collocazione dedicata a quest’opera con la presenza delle istituzioni del Governo nazionale, regionale e locale.

“L’opera realizzata pensando al Covid, il ‘serpente di Asclepio’, tocca tutti noi molto da vicino – dichiarano il sindaco Motta e il vicesindaco Di Mauro – Il serpente di Asclepio, noto simbolo della medicina, rappresenta un ricordo che purtroppo è ancora presente nelle nostre vite, che le ha sconvolte e rivoluzionate. Per questo motivo quest’opera andrà immediatamente collocata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui