Sospensione manutenzione verde Torre del Grifo, Le Mura: “Non ne so nulla”, ma…

0
432

L’amministratore unico del Calcio Catania, Nico Le Mura, afferma di non sapere nulla della sospensione, da parte della Pia Green, della manutenzione del verde a Torre del Grifo e del manto erboso dello stadio Angelo Massimino. Da Pia Green confermano la diffida e annunciano di aver trovato un accordo per continuare a lavorare.

Una diffida inviata il 24 settembre dalla Pia Garden (di cui questa redazione è in possesso) il Calcio Catania afferma di  non saperne nulla. Lo fa tramite il suo amministratore unico Nico Le Mura. “Non mi risulta nulla di tutto ciò – afferma  Nico Le Mura, contattato telefonicamente da freepressonline – .Ho fatto controllare le Pec  e non ci è arrivata nessuna diffida da parte della Pia Green. Ho anche visto stamattina il titolare dell’azienda e abbiamo parlato tranquillamente”. L’Amministratore Le Mura, inoltre, dice: “La cifra da voi riportata di 265mila euro per un arretrato di 7 mesi è assurda. Sarebbe una cifra fuori dal mercato. Nemmeno la Juve o l’Inter pagano queste cifre per dei servizi di giardinaggio”.

La proprietà della Pia Green, a freepressonline conferma la l’esistenza di un contenzioso con il Calcio Catania e la sussistenza della diffida. Dall’azienda ci riferiscono che: “Abbiamo avuto questa mattina un incontro con Le Mura. Abbiamo rimodulato il debito, in quanto l’Amministratore del Calcio Catania ci ha annunciato l’ingresso di nuovi soci”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui