San Giovanni La Punta: violento richiude moglie e suoceri per evitare denuncia

0
125

Un 39enne è stato arrestato per maltrattamenti alla moglie e ai suoi suoceri che rinchiude per evitare una loro denuncia dopo l’ennesima lite.

Una pattuglia dei Carabinieri di Gravina intorno alle 11.00 è intervenuta in via Bivona, a San Giovanni La Punta su segnalazione dei residenti preoccupati per una violenta lite in famiglia ancora in corso. All’interno di una proprietà privata i militari hanno trovato tre persone che chiedevano di essere liberate. Un 39enne, si avvicina a piedi nudi ai militari spiegando di aver rinchiuso la moglie, di 34 anni e i suoi suoceri, 60 anni lui e 54 lei, per paura di essere aggredito.

In caserma è emerso invece che l’uomo aveva picchiato con una corda e una tavola la donna, che per il carattere irascibile del marito aveva già chiesto la separazione e che la coppia viveva da separati in casa da circa un mese. Sul corpo della donna sono state riscontrate dei segni di percosse, giudicati guaribili in 10 giorni dai medici del Policlinico.

Durante la lite era intervenuto anche il suocero a tutelare la figlia. da qui le minacce: <<… aspetto tuo padre ce n’è anche per lui! …>>, così mimando la forma di una pistola con un gesto della mano.

L’arrestato è stato associato al carcere messinese di Messina Gazzi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui