Tremestieri Etneo: pensava di essere tradito e aggredisce la sua compagna

0
117
STALKING

Un 31enne da dei comportamenti della sua compagna sui social network riteneva di essere tradito. La gelosia acceca l’uomo che aggredisce la donna, che dopo averlo lasciato per i suoi comportamenti violenti viene perseguitata.

Finisce in carcere per maltrattamenti in famiglia un 31enne di Tremestieri Etneo. I fatti scaturiscono dal sospetto dell’uomo di essere tradito dalla sua compagna, con la quale intratteneva una relazione fin dal 2015 e da cui aveva avuto pure un figlio.

I comportamenti della sua compagna nei social network per l’uomo, in modo ingiustificato erano ambigui: pensando di essere tradito dalla sua compagna le ispezionava di continuo  il telefono e computer e le impediva anche di frequentarsi con le amiche. Dopo essere stata più volte percossa e insultata anche davanti al figlio, la donna decise di troncare il rapporto e si trasferì in casa dei genitori. Lo scorso 6 settembre, l’uomo, che non accettò di essere stato lasciato, la tempesta di SMS dal contenuto minaccioso stante i quali, oltre alle ingiurie rivltele, le preannunciava che avrebbe pagato per la sua scelta di troncare il loro rapporto.

Il giorno successivo, l’uomo ha tentato d’introdursi all’interno dell’abitazione dove ella ormai dimorava unitamente ai genitori, alla sorella ed al figlio. A seguito di questi ripetuti comportamenti il giudice ha disposto la misura cautelare in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui