Catania, Partito Democratico su delocalizzazione Pfizer

0
365

Delocalizzazione Pfizer, Villari (PD): “Azienda creda in Catania, governo convochi tavolo”.

“La Pfizer di Catania è una grande realtà che da tempo assicura una produzione farmaceutica importante e un impiego stabile a centinaia di lavoratori siciliani. La perdita di volumi di produzione del reparto penicellinico con delocalizzazione in Cina senza rimpiazzo, rischia di assestare un durissimo colpo alla nostra occupazione: chiediamo alla Pfizer di credere nello stabilimento della zona industriale catanese e ai governi centrale e regionale di attivarsi affinché l’azienda farmaceutica, che è leader nel mercato mondiale, non ridimensioni la sua presenza a Catania. La Sicilia e Catania non possono permettersi di perdere una realtà industriale così importante”.

Lo dichiara il segretario dell’Unione Provinciale Catania del Partito Democratico, Angelo Villari, che ha partecipato stamattina alla manifestazione dei lavoratori del sito e dei loro sindacati unitari davanti allo stabilimento Pfizer di Catania, per chiedere risposte in tempi brevi sul futuro dell’insediamento produttivo.

“La città di Catania e il governo regionale non assistano inerti al rischio di desertificazione industriale della nostra realtà. Al governo nazionale – chiude Villari – chiediamo di convocare immediatamente le istituzioni locali e le organizzazioni sindacali affinché si avvii un confronto con la società per capire le esigenze della catena produttiva, adottare tutte le misure consequenziali necessarie a scongiurare il rischio di ridimensionamento e favorire il rilancio del sito produttivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui