Controlli su strada del trasporto rifiuti: 5 denunciati dai Carabinieri

0
218

Durante i controlli sul trasporto rifiuti sono stati denunciate 5 persone di cui due pregiudicati. L’operazione è avvenuta con la collaborazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e del Centro Anticrimine Natura dei Carabinieri Forestali.

Nell’ambito della campagna promossa dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ad oggetto: “Controlli Su Strada del Trasporto dei Rifiuti” il Comando Provinciale di Catania, recependone i contenuti, ha disposto nel capoluogo etneo e in provincia degli specifici controlli avvalendosi della preziosa collaborazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e del Centro Anticrimine Natura dei Carabinieri Forestali.

Di seguito le risultanze dei  controlli effettuati dai militari dell’Arma dei Carabinieri.

 

Denunciati un 47enne ed un 48enne di Catania che, a bordo dei propri motocarri Ape Piaggio ed in assenza d’iscrizione all’Albo Nazionale dei gestori ambientali, trasportavano complessivamente circa 500 chilogrammi di materiale ferroso e rifiuti non pericolosi.

 

Denunciato un pregiudicato 38enne di Catania perché a bordo del proprio furgone, in assenza d’iscrizione all’Albo Nazionale dei gestori ambientali e rifiuti pericolosi nonchè privo di formulario d’identificazione dei rifiuti, trasportava circa 150 chilogrammi materiale ferroso e rifiuti pericolosi.

 

Denunciato un pregiudicato 51enne catanese che, in assenza d’iscrizione all’Albo Nazionale dei gestori ambientali, trasportava circa 200 chilogrammi di materiale ferroso e rifiuti non pericolosi a bordo della propria Fiat Panda.

 

Denunciato un 37enne catanese perché, in assenza del previsto formulario d’identificazione dei rifiuti, trasportava 500 chilogrammi di rifiuti ferrosi e non pericolosi a bordo del proprio autocarro, motivo per il quale gli è stata applicata una sanzione amministrativa di 3200 euro.

 

Nell’occasione i veicoli ed il materiale trasportato sono stati sottoposti a sequestro e, a carico dei denunciati, sono state altresì contestate 7 violazioni al C.d.S. per mancanza di copertura assicurativa, guida senza patente ed omessa revisione, per le quali sono state elevate le relative sanzioni pecuniarie per un totale di oltre 3000 euro.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui