Di Salvo: “Rischio ulteriore crisi sociale-occupazionale con l’eventuale delocalizzazione del colosso Pfizer”

0
198

“La società Pfizer a Catania rappresenta uno dei colossi mondiali leader nella ricerca scientifica e nella produzione di medicinali insieme alla multinazionale STMicroelectronics, sono due colossi che operando nel territorio offrono livelli di occupazione importanti per la città e non solo”. A dirlo il consigliere comunale Salvo di Salvo.

“L’eventuale delocalizzazione di Pfizer – esordisce Salvo Di Salvo – non si aggiunge ancora una volta solo allo strappo che il comparto industriale di Catania potrebbe subire, in un area piuttosto estesa, ma con poche presenze produttive, l’eventuale chiusura con i successivi licenziamenti potrebbero aggravare le critiche condizioni occupazionali in Città tanto più che non vi sono altre simili realtà per poter immaginare un turn-over occupazionale”.

“Quindi  – continua Di Salvo – sarebbe opportuno che il confronto vista l’importanza di Pfizer su Catania e per Catania, vada trasferito a livello nazionale, mi lascia riflettere che ad oggi i responsabili delle istituzioni il Sindaco in testa non abbiano colto le reali preoccupazioni che da più parti sono state rappresentante anche nei comunicati stampa”.

“È necessario intervenire da subito per individuare le soluzioni affinché Pfizer continui a produrre a Catania prevedendo magari ulteriori investimenti”, conclude Di Salvo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui