Gattini avvelenati a San Giovanni La Punta, Partito Animalista: “Fatto deplorevole”

0
165

Ancora animali avvelenati a San Giovanni La Punta. Sembra ormai una prassi: qualcuno sistematicamente sparge veleno in alcune strade del comune etneo.

Tutto in barba alla legge 281 del 1991 che condanna atti di crudeltà contro gli animali. Inoltre l’articolo 544 bis del codice penale, prevede la reclusione da 4 mesi a 2 anni per chi cagioni la morte di un animale per crudeltà o senza necessità. Le ultime vittime di questa lunga scia di sangue sono dei gattini della colonia felina di via Soldato Scuto a San Giovanni La Punta.

Una colonia già da mesi sotto attacco. Il numero dei gatti di questa colonia diminuisce di giorno in giorno con l’inevitabile disperazione della tutor che da anni la segue. ‹‹Quello che sta succedendo da mesi a San Giovanni La Punta è deplorevole. – spiega Patrick Battipaglia, dirigente del Partito Animalista Italiano – Già qualche mese addietro gli stessi agenti della Polizia Locale, preposti alla tutela degli animali, avevano segnalato con delle locandine la presenza di veleno nei pressi della colonia felina di via Aurora. I nostri appelli sembrano inascoltati, – prosegue Patrick Battipaglia – bisogna intervenire al più presto per mettere in sicurezza i gatti delle colonie feline. Ribadiamo la nostra richiesta al sindaco, che per legge è il responsabile della tutela degli animali sul territorio, di istituire un tavolo tecnico per affrontare una volta per tutte il problema. Noi come Partito Animalista faremo un esposto in Procura contro ignoti. Chi si sta macchiando di questi crimini – conclude il dirigente del Partito Animalista – va assicurato alla giustizia.››.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui