Via Auteri, tentano rapina in una birreria

0
152
Violenza sessuale centro massaggi como polizia

Un pregiudicato di 38 anni con un complice tenta una rapina in una birreria in via Auteri minacciando il figlio del titolare con un cacciavite e una catena.

Nella serata di ieri due uomini, di cui un pregiudicato di 38 anni, tentano di rapinare il figlio del titolare di un birreria in via Auteri. Il giovane era intervenuto per calmare i due uomini che stavano aggredendo verbalmente un cliente. Armati di un cacciavite e una catena i due malfattori, per nulla intimiditi, chiedono al giovane la somma di 50 euro. La vittima, approfittando di un momento di distrazione dei due individui, riusciva a chiudere la porta del locale e allertare il padre che a sua volta provvedeva a chiamare il 112 NUE.

I due malfattori tentavano di forzare la porta della birreria ma sul posto sopraggiungevano le volanti, che riuscivano a bloccare il predetto arrestato. Dopo la formalizzazione della denuncia da parte della vittima l’uomo veniva tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui