Catania, Partito Democratico su assessori Porto e Cantarella (Comune di Catania)

0
535
Angelo Villari segretario Partito Democratico Unione Provinciale Catania.

Comune di Catania, via assessori Porto e Cantarella, Villari (PD): “Sindaco governi oppure lasci”.

Dichiarazione del segretario provinciale del Partito Democratico, Angelo Villari, su revoca assessore al Comune di Catania Alessandro Porto e dimissioni dell’assessore Fabio Cantarella dalla giunta municipale di Catania presieduta dal sindaco Salvo Pogliese.

L’allontanamento dell’assessore Alessandro Porto da parte del sindaco di Catania Salvo Pogliese e le successive dimissioni dell’assessore Fabio Cantarella dalla giunta municipale, hanno innescato una grave, e quanto mai inopportuna, crisi che mette a dura prova il già traballante governo della città capoluogo. La situazione attuale palesa una grande irresponsabilità da parte dell’amministrazione comunale tutta, che dimostra di focalizzarsi solo sulle poltrone e sulla spartizione del potere anziché agire nell’interesse della città, letteralmente sommersa dai rifiuti ed in ginocchio a causa dei nubifragi che l’hanno flagellata nelle ultime settimane.

Il Pd da tempo richiama l’attenzione del sindaco e della sua giunta sui problemi di Catania, rimanendo inascoltato e ricevendo, al contrario, risposte stizzite. I cittadini non possono più tollerare una situazione così grave. A fronte di ciò, è chiaro che quest’amministrazione debba valutare l’opportunità di farsi da parte in quanto inadeguata a guidare la città e ad affrontare un quadro decisamente difficile: non si può più giocare sulla pelle dei catanesi, è il momento di agire per far uscire la città dalle diverse emergenze. Se il sindaco Pogliese non è in grado di dare un colpo di reni, lasci per il bene di Catania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui