Consiglio comunale, la Lega passa all’opposizione

0
235

“Con grande senso del dovere prendiamo atto della scelta della Lega di lasciare la giunta Pogliese e di accomodarsi tra i banchi dell’opposizione”. A dirlo i rappresentanti della Lega al Consiglio comunale e nei Municipi Alessandro Messina, Emanuele Nasca, Davide Marraffino, Diego Strano in una nota congiunta.

“In questi anni i nostri assessori sono stati sempre presenti per tutte le criticità di loro competenza impegnandosi in prima persona per trovare le giuste soluzioni. Deleghe come la protezione civile e la tutela dell’ambiente, in una città in dissesto, non sono semplici da
assolvere, ma con spirito di servizio sono sempre stati in prima linea, portando avanti battaglie importanti per Catania. In un momento così critico per la nostra città è incomprensibile come il sindaco Pogliese abbia voluto porre al centro del dibattito politico le nomine di sottogoverno invece di affrontare i problemi della città e valorizzare
quello che si è fatto e gli uomini che lo hanno fatto.

Leggendo, inoltre, le dichiarazioni di alcuni consiglieri di maggioranza si capisce che gli atti come il “salva Catania”, la presenza per ogni delibera indispensabile per l’amministrazione non vengono considerati, quello che interessa, sono i risultati elettorali e le percentuali raggiunte.

Un sentito ringraziamento va ai nostri assessori Alessandro Porto e Fabio Cantarella per l’impegno e la coerenza con la quale hanno svolto il loro ruolo da assessori del Comune di Catania. Il nostro impegno da consiglieri di opposizione sarà sempre rivolto agli
interessi dei cittadini e della città, soprattutto in questi momenti così difficili”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui