Catania, Partito Democratico: perdita finanziamento di 227 mila euro per una pista ciclabile

0
176

Nota del Partito Democratico (Unione Provinciale Catania) sulla revoca patita dal Comune di Catania di un finanziamento regionale di oltre 277 mila euro per la messa in sicurezza di una pista ciclabile: “un’altra occasione perduta”.

Apprendiamo con estremo sconforto la revoca del finanziamento di euro 277.463,38 concesso dalla Regione Siciliana all’amministrazione comunale di Catania in funzione della realizzazione del progetto di “Messa in sicurezza del percorso ciclabile e pedonale di Via Di Prima, Via De Curtis, Piazza Falcone e Via Marchese di Casalotto”. L’amministrazione, nello specifico, non è riuscita ad adempiere per tempo all’iter burocratico previsto dall’assessorato regionale al ramo. La città di Catania compie, dunque, un ulteriore passo indietro nell’implementazione di una mobilità sempre più sostenibile e a misura di cittadino. A nulla sono valsi i solleciti del consigliere PD della prima circoscrizione Fabrizio Cadili, che più volte si è espresso a favore della pitturazione e della sistemazione della pista ciclabile. Riteniamo che nel 2021 non si siano più accettabili mancanze così gravose e che l’arretratezza della nostra città relativamente alla mobilità sia un vulnus da sanare immediatamente col contributo delle tante associazioni e della società civile che hanno dimostrato a più riprese di avere una grande forza propositiva in materia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui