Residenti via Forcile: “Chiusi a casa dalle auto in fila all’Hub”

0
455

Esasperati i residenti di via Forcile che vivono difronte all’Hub vaccinale di San Giuseppe La Rena: “Uscire di casa la mattina è un quasi impossibile”.

Poche le Forze dell’ordine a gestire l’enorme flusso di macchine in fila, soprattuto per i tamponi all’Hub vaccinale di San Giuseppe La Rena. “È impossibile uscire di casa, soprattutto la domenica quando vi è anche il mercatino delle pulci. Come dobbiamo fare per andare a lavorare non lo sappiamo”. Questo il grido di richiesta d’aiuto dei residenti di via Forcile, che abitano in dei complessi condominiali proprio difronte all’ingresso del polo che in questi giorni è preso d’assalto specialmente per i tamponi.

Sull’argomento interviene anche il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Santo Russo. “Propongo di mettere un presidio in ogni municipalità in modo da snellire l’afflusso in quello di San Giuseppe La Rena, che per me dovrebbe restare aperto al pubblico H24. Il problema è grave per chi vive qui. Chi ha disabili non può che usare l’automobile e la strada è completamente bloccata da quelle in fila per accedere all struttura”.

Santo Russo, consigliere comunale Catania

Intanto, oggi al Pala Catania, l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza, ha fatto sapere che il personale degli Hub sarà raddoppiato per evitare file e lunghi tempi di attesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui