Raffaele Lombardo assolto in appello

0
192

L’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo è stato assolto dai reati di concorso esterno ad associazione mafiosa e corruzione elettorale.

Alla lettura del dispositivo, il presidente della Corte d’Appello di Catania Rosa Angela Castagnola: “In riforma della sentenza emessa assolve Raffaele Lombardo del reato di cui al capo a perché il fatto non sussiste e  per il reato di corruzione elettorale per non avere commesso il fatto”.

Finisce così una vicenda giudiziaria durata oltre dieci anni e basata sa delle indagini dei Ros sui rapporti tra la politica, imprenditori, colletti bianchi e Cosa Nostra. Secondo l’accusa, rappresentata in Aula da Sabrina Gambino e Agata Santonocito e che aveva chiesto la condanna a sette anni e quattro mesi di reclusione, Lombardo aveva favorito i clan e come contropartita avrebbe avuto il loro sostegno nel 2008, quando fu eletto Governatore.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui