Catania, buon esordio della raccolta differenziata -VIDEO

0
322

Al via la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata dei rifiuti. Nei lotti Nord e Sud raggiunti rispettivamente il 43% e il 23%. Sull’abbassamento della Tari Pogliese: “presto per fare previsioni”. L’assessore Barresi: “aumenteremo i controlli per limitare la formazione di microdiscariche”.

Dopo poco più di due mesi dall’inizio i numeri della raccolta differenziata al 43% e al 23% rispettivamente nei lotti Nord e Sud sono un buon punto di partenza per una città che faceva segnare valori rasenti lo zero. I cittadini iniziano ad apprezzare il nuovo servizio che ancora va esteso a tutta la città visto che il lotto centro è andato ancora deserto nella gara settennale. In 10 punti del capoluogo, intanto, si inizieranno a distribuire i mastelli per tutti i residenti. L’obiettivo è quello di raggiungere percentuali significative di differenziata e abbandonare un sistema di raccolta definito dallo stesso Pogliese eretico. Guai però a dare per scontata però una rapida e quanto mai auspicata diminuzione della Tari perché i problemi legati alle discariche ancora persistono.

 

Contro gli incivili il comune ha dichiarato guerra aperta e sono pronte delle azioni d’intervento e controllo per limitare la formazione di microdiscariche.

 

Nell’hinterland, dove la differenziata è già ad un livello avanzato, i risultati sono ottimi e quindi non resta che sperare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui