Etna Nord: Polizia di Stato soccorre sciatore

0
278

A seguito di una caduta un uomo batte la testa sulla neve ghiacciata a e perde i sensi. A soccorrere lo sciatore gli uomini della Polizia di Stato.

Il 22 gennaio scorso quando, a seguito di una caduta autonoma in pista, un uomo ha battuto la testa sulla neve ghiacciata e, nonostante indossasse il casco, ha perduto momentaneamente i sensi. Avvisati via radio, i poliziotti sono intervenuti tempestivamente per prestare i primi, fondamentali soccorsi al ferito il quale si presentava confuso e spaventato, tanto da non ricordare l’accaduto. Considerati il freddo intenso, il vento molto forte e le condizioni dell’uomo, gli agenti lo hanno trasportato a valle in sicurezza, a bordo della loro motoslitta, per poi affidarlo alle cure mediche

Il servizio di soccorso della Polizia di Stato è stato attivato il 23 dicembre, in concomitanza con l’apertura della stagione sciistica nel comprensorio etneo in località Etna Nord – Piano Provenzana.

Composto da un team di tre operatori della Polizia di Stato, abilitati presso il Centro di Addestramento Alpino di Moena. I poliziotti effettuano una forma specializzata di controllo del territorio sulle piste da sci e nell’area montana dell’Etna, che si inserisce nel più ampio quadro dei servizi di prevenzione generale e soccorso pubblico assicurati dalla Questura di Catania.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui