Il Comune di Catania chiede la bandiera blu per la Plaia

0
187

Catania già dal prossimo anno potrebbe fregiarsi della bandiera Blu per il mare del litorale cittadino della Plaia.

L’iniziativa dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi, concertata con gli stabilimenti balneari su proposta dell’assessore Cristaldi, è stata lanciata durante la presentazione dell’ordinanza per la
sicurezza in mare emanata dalla Capitaneria di Porto, a firma del contrammiraglio Giancarlo Russo.

“in questi giorni –ha spiegato l’assessore Cristaldi- abbiamo avuto il riconoscimento della bandiera verde che segnala la grande attenzione verso i minori sia delle delle nostre spiagge libere e sia dei lidi. Negli ultimi due anni abbiamo messo le condizioni per fare avere la bandiera blu alla nostra Plaia: un obiettivo possibile a cui lavoriamo in silenzio da mesi per migliorare gli aspetti fino a ora deficitari, tra questi la raccolta differenziata dei rifiuti, che da quest’anno diventerà obbligatoria e che uno dei parametri indispensabili per puntare alla vetta della qualità del mare e dei servizi annessi. con la Bandiera blu, che significa anche uno scatto d’orgoglio per la comunità locale che punta a un obiettivo tanto
ambizioso quanto possibile ”.

Cristaldi ha anche annunciato di stare già lavorando al dossier che l’Amministrazione Comunale entro il prossimo 18 dicembre dovrà produrre alla fondazione internazionale FEE che attribuisce il riconoscimento all’operato delle amministrazioni rivierasche nella
gestione delle tematiche ambientali e dell’ecosistema marino, di avere già rappresentato formalmente agli organi competenti la volontà di partecipare alla procedura operativa per l’assegnazione del riconoscimento della Bandiera Blu

Dal canto suo il sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi nell’evidenziare “l’importanza della risorsa mare per lo sviluppo della città di Catania e di come l’opportunità della bandiera Blu possa rivelarsi un ulteriore volano di crescita e opportunità occupazionale – ha
sottolineato anche “come sia necessario un impegno comune e collaborazione di ogni componente del sistema perché il mare della Plaia sia un’offerta vincente”. In questo senso, Bonaccorsi ha annunciato di avere concordato con il presidente dell’Autorità portuale Francesco Di Sarcina la possibilità che i bus della linea D, che dal centro cittadino conducono alla Plaia, già nei prossimi giorni passino dentro il porto per aumentare
la velocità del mezzo di trasporto pubblico.

L’assessore allo Sport Sergio Parisi ha invece sottolineato l’importanza del rapporto mare-sport e ha evidenziato come la Plaia anche quest’anno ospiterà eventi e manifestazioni sportive di rilievo nazionale in impianti di beach soccer e beach volley.

Il contrammiraglio Russo ha illustrato in sintesi l’attività di sicurezza che svolge la Capitaneria per i bagnanti e le imbarcazioni che viene accuratamente svolta nel periodo estivo, affinché la stagione balneare si possa svolgere in massima sicurezza, elemento imprescindibile per la tutela dei cittadini.

Ignazio Ragusa, presidente del sindacato dei lidi balneari, ha evidenziato “l’ottima sinergia con l’Amministrazione Comunale”, ribadendo l’impegno dei gestori alla raccolta differenziata che è uno degli elementi fondamentali per ottenere la bandiera Blu, ha sottolineato “come i lavori per l’illuminazione di tutto il viale Kennedy siano già in stato avanzato di realizzazione e questo uno straordinario risultato che attendevamo da parecchi anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui