Ruba nelle auto con un jammer

0
164

I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga hanno denunciato un catanese 48enne, per furto aggravato.

Da alcuni mesi, in quella fetta di città che comprende le piazze Verga ed Europa con le loro vie adiacenti il 48enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, si era specializzato in furti di oggetti all’interno di auto come beni di valore e chiavi di casa.

Lo strumento utilizzato dall’uomo era un jammer, un disturbatore di frequenza del telecomando di chiusura. La vittima era indotta in errore convinta di aver chiuso regolarmente la sua vettura, ma di fatto lasciandola aperta.

L’ultimo furto è stato però ripreso da una telecamera di un’impianto di videosorveglianza di un esercizio commerciale.

L’uomo, adocchiata in prima mattinata una Dacia Duster parcheggiata su via XX Settembre, proprio a due passi dalla caserma che ospita il Comando Provinciale dei Carabinieri, ha atteso che il 62enne proprietario si allontanasse unitamente alla moglie per procedere così indisturbatamente al furto di uno zainetto, custodito all’interno del bagagliaio, contenente oltre ad effetti personali anche un computer portatile, un carnet di assegni e la somma di 140 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui