La lettera aperta di Agatino Giusti: “Sempre vicino ai ragazzi di quartieri”

0
573

La lettera aperta di Agatino Giusti: non potevo tradire le tantissime persone che credono in me, cosi grazie agli amici di Prima Italia”.

“Cari amici questa lettera è dedicata a Voi, da mesi subisco attacchi politici, perché, io in testa ho avuto sempre un unico obbiettivo, quello di dimostrare che i ragazzi delle periferie possono avere le loro chance, di non essere abbandonati al proprio destino, perché non è vero che in questo mondo si parte tutti dallo stesso punto di partenza, è FALSO, ho sempre fatto politica nell’area del centrodestra ispirandomi nei valori cristiani perché io sono Cristiano vero e credo nella identità Cristiana di questo paese, da lì nasce il mio percorso politico dalla cristianità. In questi giorni mi è capitato di tutto è stata una sfida infinita, ma quello che ho temuto di più è stata la mancata candidatura, perché mi direte che ci tenevo cosi tanto; per un solo motivo che i ragazzi dei quartieri prendono esempio da me, dalla mia storia, non possiamo essere solo SERBATOIO DI VOTI, fate politica! Partecipate alla vita sociale se no sarà la fine dei figli di nessuno; a 15 giorni della candidatura era saltata la lista del UDC , stava confluendo in un’altra lista, per me non ci sarebbe più stato posto è solo a 2 giorni della chiusura delle liste ho scoperto tutto ciò, ma la mia forza è stata cosi tanta perche non potevo tradire le tantissime persone che credono in me, cosi grazie agli amici di Prima Italia un ringraziamento particolare va alla senatrice Valeria Sudano, perché ha dato voce a noi figli del popolo di poter partecipare alle elezioni, per me questa è la vittoria dei quartieri e dei paesi,mi dispiace per qualcuno che da 9 mesi ha tentato di fermarmi ma non vi è riuscito!
Agatino Giusti figlio del popolo!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui