Adrano, pregiudicato tenta di uccidere il vicino

0
623

Ad Adrano un 66enne di pregiudicato di Biancavilla ha tentato di uccidere con un coltello da cucina un vicino. La lite è scaturita per futili motivi.

Una discussione sui confini di proprietà agricole si trasforma in un’accesa lite. Due anziani, nelle campagne di contrada Irveri ad Adrano, iniziano ad avere un diverbio sul confine dei due loro terreni. Gli animi si scaldano e dalle parole si passa al coltello da cucina, usato da uno dei due anziani contendenti contro il rivale. Il 66enne di Biancavilla, con precedenti penali colpisce la sua vittima, un coetaneo di Adrano. Quest’ultimo riesce a scappare e a recarsi dai Carabinieri, nonostante le ferite al collo e al volto.

I Militari dopo aver chiamato l’ambulanza hanno rintracciato l’aggressore nella sua abitazione, con ancora la maglietta sporca di sangue e il coltello utilizzato per ferire la vittima. Denunciato ora si trova al carcere di Noto e dovrà rispondere di tentato omicidio. Il ferito è stato dimesso dall’ospedale di Biancavilla con una prognosi di 10 giorni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui