“Un regalo insieme alla Lilt”: tre tablet alle pediatrie catanesi

0
253

Tre tablet per i piccoli pazienti delle strutture pediatriche: questo il regalo natalizio della Lilt etnea ad altrettanti reparti ospedalieri di Catania.

Si tratta di un dispositivo per bambini di età compresa fra i 3 e i 6 anni con giochi autorizzati dal ministero e la possibilità di seguire film e cartoni animati, regalato alle pediatrie degli ospedali “Cannizzaro” e “Garibaldi”, e di un dispositivo 6-12 anni per l’oncoematologia pediatrica del Policlinico “Rodolico – San Marco”.

L’acquisto è stato possibile grazie alla campagna di raccolta fondi promossa dalla Lilt “Quest’anno a Natale fai un regalo insieme alla Lilt”, avviata nelle scorse settimane e alla quale hanno aderito con grande generosità tanti catanesi che sostengono l’associazione nelle sue diverse attività di prevenzione delle neoplasie nel territorio. Un dono che vuol contribuire ad alleviare il ricovero ospedaliero ai piccoli pazienti invitandoli a trascorrere il tempo in maniera costruttiva, tramite contenuti validati in sede ministeriale.

Il primo tablet è stato consegnato dalla dottoressa Aurora Scalisi, presidente della Lilt Catania, all’ospedale “Cannizzaro” nel corso di un incontro con il direttore generale, dott. Salvatore Giuffrida, con il direttore sanitario, dott.ssa Diana Cinà, e con il direttore dell’Uoc di Pediatria e del Pronto soccorso Pediatrico, dott.ssa Antonella Distefano. Un secondo strumento informatico è stato consegnato dal prof. Massimo Libra (del Consiglio direttivo Lilt Catania) al prof. Andrea Di Cataldo della divisione di Oncoematologia pediatrica del Policlinico, diretta dalla prof.ssa Giovanna Russo. Il terzo tablet verrà consegnato venerdì 23 dicembre alla Pediatria dell’Arnas “Garibaldi” dalla responsabile del volontariato Lilt, Claudia Doria, nel corso del consueto augurio natalizio che i volontari Lilt porgeranno nei diversi reparti ospedalieri, recando un piccolo dono ai pazienti, in collaborazione con il “Lennon Club” di Belpasso ed insieme alla “Natale Lilt Band” che intonerà le musiche della tradizione natalizia. E proprio alla costante attività di volontariato, prevalentemente in ambito ospedaliero, è stato dato riconoscimento dall’Arnas “Garibaldi” che, nella persona del direttore del dipartimento Materno-Infantile, dott. Giuseppe Ettore, ha conferito alla Lilt di Catania, nell’ambito del “19° Natale a Nesima” una targa in segno di gratitudine per l’attività svolta a favore della donna nella prevenzione.

Dichiara il Presidente della Lilt di Catania, dott.ssa Aurora Scalisi: “Il nostro impegno nelle giornate statutarie di incentivazione alla prevenzione oncologica, ‘Lilt for Women, ‘Percorso Azzurro’, ‘Se hai cara la pelle’, sono state nel tempo potenziate dalla collaborazione con le direzioni strategiche delle aziende ospedaliere e universitarie ‘Garibaldi’, ‘Cannizzaro’, ‘Policlinico’ che hanno consentito, con la partecipazione dei medici ospedalieri di struttura, l’offerta di prevenzione gratuita ad una vasta area di popolazione. Nel ringraziare per la collaborazione, la Lilt di Catania ha voluto donare ai reparti che ospitano piccoli pazienti oncologici o degenti per sequele oncologiche, tablet idonei per bambini e adolescenti. Un piccolo segno che vuol essere un testimone tangibile dell’affiancamento e del sostegno che la Lilt metterà sempre a disposizione dei comuni obiettivi di sanità pubblica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui