Evade dai domiciliari, ruba auto e non si ferma all’alt dei Carabinieri

0
115

Un pregiudicato di 21 anni non si ferma all’alt dei Carabinieri. La sua fuga inizia da via Dusmet per concludersi in via Belfiore.

Guida in modo spericolato per sfuggire ai Carabinieri che avendolo riconosciuto gli avevano intimato l’alt. Inizia così un’alba movimentata a Catania con una gazzella alle calcagna di un auto guidata da un 21enne pregiudicato. Il giovane nel tentativo di seminare i Carabinieri lancia dal veicolo 6 pedane e 2 scalette in ferro, riposte nel bagagliaio. Inseguito a sirene spiegate da via Dusmet si dirige in piazza Borsellino, per poi percorrere via Cristoforo Colombo, via Plebiscito e via del Principe e in via Belfiore, dove i militari riescono a bloccarlo.

Dai controlli effettuati il 21enne a quell’ora del mattino doveva essere a casa, vista la misura cautelare di permanenza nella sua abitazione dalle 18:00 e le ore 7:00. La macchina, inoltre è risultata essere stata rubata poco prima in piazza Palestro ed infine nel mezzo ritrovati materiali edili che compresi quelli lanciati dal mezzo erano state da poco rubate in un vicino cantiere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui