Ri-evolution, dal Futurismo alla Street Art al Palazzo della Cultura

0
231

Attimi di bellezza. Catania abbraccia l’arte moderna con la straordinaria mostra “Ri-evolution, i grandi rivoluzionari dell’arte italiana, dal Futurismo alla Street Art”.

Uno spaccato di Futurismo e Street Art incastonati nella fantastica culla di Palazzo della Cultura a Catania. Fino al 7 gennaio la possibilita’ di ammirare fantastiche opere e questo grazie ad una iniziativa voluta dal consigliere Giovanni Magni insieme ai colleghi Erika Bonaccorsi, Alessandro Campisi, Piermaria Capuana, Giannina Ciancio, Simona Latino, Giuseppe Musumeci, Angelo Rosario Scuderi, Valentina Saglimbene, Alessia Trovato e Anna Vullo.
Una mostra che riempie d’orgoglio consegnando percorsi d’arte incastonati nei percorsi del nostro fantastico barocco. Una mostra nella storica location di Palazzo della Cultura che vedrà circa 130 opere di prim’ordine, molte delle quali mai viste in Sicilia. Un percorso tra opere d’arte moderne che abbraccia la storia dell’arte italiana dal novecento ad oggi. Giorgio De Chirico, Maurizio Cattelan o in bella vista le sculture dell’ italo-americano Arturo di Modica, lo stesso che ha realizzato la famosa scultura del “Toro di Wall Street”.

Un passo fortemente voluto da questa Commissione per promuovere, valorizzare ed esaltare una città istrionica e ricca di bellezza come la nostra Catania.

Per ulteriori informazioni sulla mostra e per prenotare i laboratori creativi, è possibile visitare il sito www.rievolution.eu o le sue pagine Facebook per rimanere aggiornati sugli eventi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui