Anastasio dopo X-Factor: “Mi sono formato con la musica napoletana”

1
382

Si sono spente da poco le luci negli studios di X-Factor ma i fan si chiedono già quali sono gli impegni di Anastasio dopo il talnet di Sky.

Anastasio dopo X-Factor: “Sono fiero”

Nel corso di queste ultime settimane Anastasio dopo X-Factor è stato oggetto di discussioni. L’artista è stato accusato di esser vicino a gruppi politici come Casapound. Anastasio però ha subito chiarito come la sua musica sia libera da ogni influenza musicale. In occasione di una recente intervista rilasciata a Spy l’artista si è raccontato a cuore aperto: “Mi sono appassionato da ragazzino, quando ancora non si sapeva cosa fosse. Sono fiero di aver portato sul palco le mie parole, è comunicazione. Mi mancano tre esami per laurearmi in Scienze Forestali e Ambientali: li darò appena avrò un po’ di tempo“.

“La napoletanità è fondamentale”

Anastasio durante e dopo X-Factor si è sempre contraddistinto per il suo legame con la Campania. L’amore per Napoli e le tradizione nella musica rap di un giovane artista: “La napoletanità è fondamentale in quello che faccio: c’è la vivacità artistica che hanno i napoletani. Ho scelto di cantare in italiano perché mi piace essere universale, ma mi sono formato con la musica napoletana“.

Continua dopo la foto

Anastasio e Mara Maionchi
Anastasio (s) e Mara Maionchi durante la finale di XFactor al Forum di Assago, 13 dicembre 2018. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Tra le cose più importanti che X-Factor ha regalato a Anastasio ci sono la stima e l’affetto della sua coach Mara Maionchi, che forse non prederà parte al talent nel 2019. “Mara non è stata una semplice coach, ma una consigliera– conclude Anastasio-. Non mi ha dato tanti pareri su quello che faccio perché è una cosa mia personale, ma mi ha permesso di esprimermi appieno“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui