Pezza messa nella falla Dusty? Consegnati sacchetti in via Grazia Deledda

0
219

La consegna dei sacchetti biocompostabili riprendere la sua normale attività? A quanto pare una pezza è stata messa nella falla Dusty. Le buste destinate all’umido sono sono state consegnate in via Grazia Deledda di Catania.

Consegna delle buste destinate all’umido

Recentemente Free Press Online ha accolto la segnalazione di un residente di via Grazia Deledda che aveva denunciato la mancata consegna dei sacchetti biocompostabili. La persona in questione ha raccontato come qualcuno abbia suonato al suo citofono dicendo semplicemente “Posta”, lasciando opuscoli e avvisi per il ritiro dei fantomatici sacchetti nei centri di raccolta. Il residente della zona però ha giustamente sottolineato: “ Ho trovato l’ingresso del palazzo pieno di opuscoli e avvisi per ritirare le buste biocompostabili. È una cosa che succede da un po’, peccato che io sono sempre a casa tranne qualche rara eccezione. Ad ogni modo non ho mai ricevuto nulla e come me altre persone. Possibile che in un palazzo intero nessuno fosse in casa pronto a ritirare le buste della Dusty?“.

Continua dopo la gallery

La Dusty, interpellata da Free Press Online, ha spiegato che la consegna delle buste biocompostabili è un servizio extra che l’azienda offre al cittadino: “Un servizio accessorio che Dusty, sta avviando in modo extra, per aiutare gli utenti nel conferire correttamente l’umido e fare la differenziata, in quanto la consegna non era prevista“. (Per approfondire la notizia e leggere le dichiarazioni complete Clicca Qui).

Pezza messa nella falla del sistema?

Nel corso delle ultime ore l’utente della segnalazione ha provveduto a ricontattare Free Press Online comunicando l’avvenuta consegna delle buste biocompostabili.

Cara redazione, stamattina in via Grazia Deledda sono tornati gli operatori della Dusty. Un uomo ha suonato al mio citofono per chiedermi se potessi scendere a ritirare le buste a me destinate e così ho fatto. Non so dirvi quanto sia durato di per se il tutto. Sono stati lasciati alti libretti ma perché credo che qualcuno in casa non fosse presente.

Grazie per aver accolto la segnalazione

Continua dopo la foto

Il lavoro di Free Press Online però non finisce qui, continueremo a tenere alta l’attenzione sulla città di Catania e nelle altre città di Italia per qualsiasi cosa. Per le vostre segnalazioni scriveteci su [email protected] o nei nostri canali social che vi indicheremo di seguito.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui