Flavio Briatore contro Francesco Facchinetti e Chiara Ferragni: “E chi darebbe soldi a sti deficienti”

1
212

Fabio Briatore contro Francesco Facchinetti e Chiara Ferragni. L’imperadore sbotta a Non è L’Arena e attacca pubblicamente due delle figure costantemente presenti sui social, che spesso ostentano anche la loro posizione privilegiata.

Flavio Briatore: “Voglio capire chi darebbe soldi a sti deficienti”

Uno degli ospiti di punta di Non è L’Arena di Massimo Giletti è stato proprio Flavio Briatore che ha raccontato le sue idee di business. L’imprenditore però si è subito scagliato contro gli influencer affermando: “Voglio capire chi dà 650 euro a ‘sti deficienti“. L’attacco sembra esser rivolto così a Chiara Ferragni che di recente ha appena concluso con successo la sua prima master class di make up.

Briatore, successivamente, spiega che la sua critica è rivolta verso coloro che cercano comunque di imitare a tutti i costi gli influencer, a prescindere da chi questi siano: “Queste sono cose che succedono a una persona, non puoi pensare che succedano anche a te. Tutti questi social media ti distolgono dal lavoro di tutti i giorni. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un cazzo, senza lavorare, la gente deve lavorare“.

Flavio Briatore contro Francesco Facchinetti e Chiara Ferragni

L’attenzione, durante l’intervista di Flavio Briatore, si sarebbe subito spostata su Francesco Facchinetti e Chiara Ferragni che al momento sono tra le personalità più influenti nel mondo dei social. L’imprenditore troverebbe ingiusto il pagamento di una cifra come 650 euro per lo scatto insieme a uno di loro. Intervistato da Massimo Giletti conclude il suo intervento dichiarando: “Queste sono cose che succedono a una persona, non puoi pensare che succedano anche a te. Tutti questi social media ti distolgono dal lavoro di tutti i giorni. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un cazzo, senza lavorare, la gente deve lavorare“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui