Processo Stefano Cucchi, Francesco Tedesco stringe la mano a Ilaria: “Mi dispiace”

0
1175
processo stefano cucchi francesco tedesco
Fonte Foto Ansa

Continua in Corte D’Assise a Roma il processo per la morte di Stefano Cucchi, con l’interrogatorio del superteste Francesco Tedesco. Il carabiniere si è alzato per stringere le mani ad Ilaria Cucchi e chiederle così scusa.

Processo Stefano Cucchi

La vera svolta al processo di Stefano Cucchi è arrivata nel momento in cui il carabiniere Francesco Tedesco ha deciso di collaborare con il pm Giovanni Musarò. Il militare ha confermato il pestaggio che Stefano Cucchi ha subito la notte del suo arresto, per uso e spaccio di droga.

Le ultime udienze del processo in questione sono state davvero particolari, in quanto Francesco Tedesco, considerato il superteste e imputato per omicidio preterintenzionale, è stato interrogato dalla Corte D’Assise. Oggi, durante la nuova udienza, Francesco Tedesco ha fatto un gesto che ha lasciato tutti senza parole.

continua dopo la foto

Processo Stefano Cucchi
Fonte Foto: panorama.it

Francesco Tedesco stringe la mano a Ilaria Cucchi

Un momento molto forte in aula è stato vissuto dai presenti quando Francesco Tedesco, dopo il suo racconto, si è alzato e una volta davanti a Ilaria Cucchi e le ha stretto la mano affermato: “Mi dispiace“.

In occasione dell’udienza, Francesco Tedesco, come pubblicato anche da Ansa, ha dichiarato: “Dopo il primo schiaffo, Stefano non ha avuto il tempo di lamentarsi, non ha gridato. È caduto in terra stordito e non ha urlato neppure dopo il calcio che gli è stato sferrato a terra. Poi, quando l’ho aiutato a rialzarsi,– continua Tedesco- gli ho chiesto come stava e lui mi ha detto di stare tranquillo perché era un pugile. Ma si vedeva che non stava bene“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui