Tragedia a Vittoria, uniti anche nella morte: anche Simone non ce l’ha fatta

5
1408
Tragedia a Vittoria, uniti anche nella morte: anche Simone non ce l'ha fatta

Un dolore straziante quello di un’intera famiglia che oggi ha dovuto dire addio anche a Simone D’Antonio, il cuginetto di Alessio morto la sera del 12 luglio 2019. Un dolore senza fine per la morte barbara di due bambini che quella drammatica sera si trovavano seduti sull’uscio di casa a giocare con il loro smartphone.

Tragedia a Vittoria

Sono bastati pochissimi attimi, l’incoscienza di Rosario Greco che si è messo alla guida ubriaco e sotto effetto di sostanze stupefacenti per spezzare per sempre la vita di due cuginetti la sera del 12 luglio 2019.

continua dopo la foto

Alessio e Simone si trovavano insieme quella sera, come sempre da quando erano venuti al mondo. Figli di due fratelli, avevano passato tutta la loro breve vita insieme e così, tagica fatalità, è finita. La sera in cui si è verificata la tragedia a Vittoria, Alessio e Simone, erano seduti nel gradino davanti il portone, i genitori poco più lontano che hanno solo potuto assistere a quello che da li a poco sarebbe successo. Un suv nero li ha investiti e travolti. Alessio è morto lì, davanti l’uscio di casa, Simone ha lottato finché ha potuto. Simone è stato travolto dalla macchia le cui ruote gli hanno quasi tranciato le gambe che ha perso poco dopo. Immediatamente è stato trasportato a Messina dove ha subito un delicatissimo intervento, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

Cugini uniti nella morte

A parlare delle condizioni di Simone è stata la dottoressa Eloise Gitto, direttrice del reparto dove il bambino si trovava ricoverato al Policlinico di Messina. La dottoressa, come riportato da Giornale di Sicilia, ha dichiarato: “Al suo arrivo avevamo già giudicato le sue condizioni gravissime. Abbiamo tentato in tutti i modi di salvarlo, ma ogni terapia non è bastata a farlo rimanere in vita. Siamo rammaricati“.

continua dopo la foto

Tragedia a Vittoria

Simone se n’è andato il giorno del funerale del cuginetto Alessio, i due bambini sono rimasti uniti fino alla fine senza separarsi mai come, magari, si saranno promessi tra una battuta o un gioco. Insieme ‘per sempre’, anche quando quel ‘per sempre’ ha fatto sì che Simone e Alessio avessero ‘per sempre’ 11 e 12 anni. Alessandro D’Antonio, padre del piccolo Alessio, come riportato da Il Messaggero: “Lascerò Vittoria. Dopo questa tragedia non riesco più a vivere in questa città. Non riesco più ad entrare nella mia casa”.

Rosario Greco accusato di omicidio stradale aggravato

Ricordiamo che Rosario Greco, alla guida del suv ubriaco e sotto effetto di sostanze stupefacenti, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato. Nella sua macchina sono stati trovati oggetti atti ad offendere tra cui uno sfollante telescopico e una mazza da baseball. Le altre due persone che quella sera si trovavano con cui sono state denunciate per omissione di soccorso e favoreggiamento.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui