Catania, furbetti reddito di cittadinanza: denunciate tre persone

0
168
Arrestato vandalo innamorato domodossola

A Catania, i militari hanno individuato altri tre furbetti che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza e questi sono stati prontamente denunciati.

Furbetti reddito di cittadinanza

Si aggiungono alla lista altri tre soggetti che, indebitamente, percepivano il reddito di cittadinanza nonostante lavorassero rigorosamente in nero. I Carabinieri del comando provinciale di Catania coadiuvati dal nucleo Ispettorato del lavoro hanno denunciato i furbetti del reddito di cittadinanza.

Denunciate tre persone

In particolare, si tratta di un pasticcere che lavorava in un bar a Catania, di 46 anni di Belpasso; un pizzaiolo di un ristorante a Mascali di 59 anni di Riposto e un salumiere di 41 anni di Catania, salumiere presso un supermercato di Riposto.

I titolari degli esercizi commerciali, che impiegavano in nero detta manodopera, sono stati denunciati e si procede a quantificare le somme indebitamente percepite dai tre furbetti del reddito di cittadinanza. A tal fine, sono state sequestrate le loro carte prepagate per individuare i vari movimenti e le entrate.

Continua dopo la foto

Istat reddito di Cittadinanza più al Sud e Single

Un altro caso a Librino

Non è il primo caso che si registra a Catania. Giorni fa, infatti, la cronaca locale ci ha consegnato la medesima notizia proveniente dal quartiere periferico di Librino. Qui una coppia, pur percependo il reddito di cittadinanza, continuava a lavorare abusivamente. I due avevano un negozio di parrucchiere e sono stati denunciati per truffa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui