Sanremo 2020: torna Carlo Conti come direttore artistico, ecco la conferma

1
751
carlo conti sanremo 2020

Il Festival della Canzone Italiana si è appena concluso e a quanto pare lo staff è già al lavoro in vista di Sanremo 2020. il prossimo anno potremmo vedere ritornare Carlo Conti nelle vesti di direttore artistico, sarà vero?

Carlo Conti direttore artistico per la quarta volta?

Il Sanremo 2019 ha lasciato parecchio delusi i fan del Festival della Canzone Italiana per via dello show messi insieme da Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Il pubblico si aspettava di poter assistere a momenti più esilaranti ma ad aver conquistato un importante traguardo è stata soltanto la quarta serata del Festival di Sanremo 2019 dove gli è stato poco spazio allo show ed è stato dedicato tutto la musica, con ospiti importanti come Luciano Ligabue.

L’insuccesso ottenuto da Claudio Baglioni ha fatto sentire la mancanza di Carlo Conti tanto che il pubblico in più occasioni ha chiesto la Rai di nominare nuovamente il direttore artistico il presentatore.

Sanremo 2020 i primi rumors

in occasione delle settimane precedenti al Festival di Sanremo 2019 la produzione di casa Rai ha sempre parlato della settantesima edizione del Festival della canzone italiana come una delle più importanti. sulla base di tale motivazione è molto probabile che i preparativi in vista del Festival di Sanremo 2020 possono già cominciare anche prima del previsto. secondo i primi rumors che ruotano attorno a Sanremo 20 vedono come protagonista Carlo Conti che potrebbe ritornare all’Ariston in veste di direttore artistico per la quarta volta.

Continua dopo la foto

Claudio Baglioni e Pippo Baudo

“Sanremo è tante cose”

A rispondere ai vari rumors che vendono Carlo Conti come direttore artistico Sanremo 2020 è stato lo stesso conduttore che raggiunge da Blogo ha dichiarato: “Mi piacerebbe tornare a condurre Sanremo nel 2020? No, ho già fatto tre edizioni meravigliose. Quando si fa il triplete, quando si fanno tre Festival belli in questo modo, dal punto di vista musicale e di ascolti…. Sanremo è tante cose. Inventarsi per tre anni di seguito in crescendo non è così facile. Mi godo questi tre anni, poi del domani non v’è certezza. Chissà“.

La giuria d’onore? Ogni direttore artistico è giusto che scelga quello che ritiene giusto, perché ha la responsabilità– continua Carlo Conti-. Quando l’ho fatto io, ho detto ‘però decido io’, pur ascoltando i consigli di direttore di rete e di capostruttura. Ma alla fine la faccia l’ho messa io. Claudio l’ha chiamata giuria d’onore, io la chiamai giuria di esperti“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui