Tentata violenza sessuale a Catania, arrestato ragazzo tunisino

1
289
Stazione centrale: tentata violenza sessuale a Catania

Notizia shock, tentata violenza sessuale a Catania. La vicenda si è verificata stamattina e ha davvero dell’incredibile. Dopo i fatti è stato arrestato un ragazzo tunisino che si trovava in Italia dal 2010 con regolare permesso di soggiorno.

Emergenza migranti o extracomunitari?

Nel momento in cui si parla di emergenza migranti o extracomunitari cosa si intende? Sicuramente si fa riferimento a un alto tasso di persone che hanno raggiunto la nostra nazione… Ma questo non ci rende comunque esenti da effetti collaterali come la xenofobia, ovvero la paura del diverso e la poca fiducia nel prossimo. Oggi a Catania si è verificato un episodio ormai ridondante nella nostra nazione: tentato stupro. La violenza carnale non è stata compiuta grazie all’intraprendenza della vittima.

Tentata violenza sessuale a Catania

La notizia della tentata violenza sessuale a Catania ha immediatamente raggiunto i vari magazine nazionali. Secondo quanto reso noto dalle testate giornalistiche siciliane, una ragazza questa mattina, intorno alle 6:00, è stata fermata da un uomo in via Marchese di Casalotto. L’uomo in questione avrebbe attirato la sua attenzione chiedendole delle informazioni sul come raggiungere una via lì nei dintorni. Quando la ragazza ha abbassato la guardia… Ecco che inizia il tentativo di violenza. L’uomo ha circuito la sua vittima, cercando di palpeggiarla nelle zone intime, fin quando questa non ha reagito difendendosi.

Ragazzo tunisino consegnato agli agenti di polizia

arrestato ragazzo tunisino

Nel momento in cui l’uomo, un ragazzo tunisino dal nome Malek Kacem, si è visto respinto dalla sua vittima sembra che sia stato colto da un raptus d’ira. Kacem, ha cosi colpito la vittima con calci all’addome e altre percosse nel tentativo di rubarle la borsa. Le urla incessanti della ragazza hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti che l’hanno subito soccorsa. Questi insieme alla ragazza, tornata in possesso della sua borsa, l’hanno rincorso mentre scappava in direzione Galatea acciuffandolo e consegnandolo agli agenti di polizia ferroviaria.

Malek Kacem è stato arrestato e condotto nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dal pm di turno.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui