Sfera Ebbasta nei guai: il trapper indagato per istigazione alla droga

0
55
Sfera Ebbasta nei guai
Fonte Foto: tpi.it

In voga tra i giovanissimi, Sfera Ebbasta è indagato per istigazione alla droga. Alcuni suoi testi sarebbero, secondo due senatori di Forza Italia, troppo espliciti ed eccessivamente aperti all’uso di sostanze stupefacenti.

Sfera Ebbasta nei guai: indagato

Due senatori di Forza Italia, Lucio Malan e Massimo Malegni, secondo quanto riporta Il Centro quotidiano dell’Abruzzo, hanno presentato.presso la Procura di Pescara un esposto contro il trapper. È stata individuata proprio questa Procura in quanto il capoluogo adriatico è stato tappa del tour del ”trap boy” che ha un gran seguito, soprattutto tra i più giovani.

Il 12 luglio, infatti, nell’ex Cofa di Pescara, durante il Terrasound Festival, si era esibito Sfera Ebbasta in mezzo a tanti fan in delirio. La Procura ha ordinato alla Polizia giudiziaria di svolgere apposite indagini per verificare le circostanze.

“Frequenti oscenità”

Il trapper Sfera Ebbasta è indagato per “istigazione all’uso di sostanze stupefacenti”. Secondo i due senatori i testi delle sue canzoni: “Si riferiscono pressoché tutti, oltre a frequenti oscenità, all’uso di droghe e spesso al loro spaccio, senza mai accennare alle negatività di tali pratiche, anzi prospettando tale stile di vita come simbolo di successo“.

Secondo quanto si legge sul quotidiano Il Centro: “Al termine della fase istruttoria, che il procuratore Massimiliano Serpi ha voluto comunque disporre senza valutare l’eventuale possibilità di spostare magari la competenza alla procura corrispondente alla prima città in cui il cantante si è esibito, è possibile che il magistrato che conduce l’inchiesta decida di ascoltare lo stesso Gionata Boschetti (Sfera Ebbasta, ndr)“.

Quale sarà la sorte di Sfera Ebbasta? L’avvocato Caterina Malavenda commenta così la vicenda: “L’uso personale di droga non è un reato, quindi se mai ci fosse istigazione non sarebbe finalizzata a commettere reato. Diverso è il caso dello spaccio, che invece ovviamente lo è. Ma in ogni caso è tutto da vedere se il testo di una canzone trap può essere considerato una spinta a delinquere. Io ne dubito, anche perché altrimenti non avremmo molti capolavori della musica internazionale, come ‘Cocaine’ di Eric Clapton“.

Continua dopo la foto

sfera ebbasta rompe il silenzio

Sfera Ebbasta e la strage di Corinaldo

Quando si fa il nome di Sfera Ebbasta, purtroppo, il pensiero va immediatamente alla tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, nella quale persero la vita 5 giovanissimi tra i 14 e 16 anni e una madre che era lì con la figlia. Il trapper potrebbe essere trai testimoni nell’inchiesta sulla strage avvenuta nella notte tra il 7 e l’8 dicembre.

In particolare sono quattro gli indagati: i proprietari dell’immobile, il responsabile della sicurezza, il deejay e il diciassettenne che avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino che ha causato caos e fuga in massa. Sembra anche molto scosso Sfera Ebbasta e ha dichiarato: “Tutto quello che è successo mi ha stravolto, sapere che tutte quelle persone erano lì per me, per divertirsi insieme a me, non mi dà pace“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui