Sfera Ebbasta accusato di incitazione alla droga: “Vengo diffamato continuamente”

0
502
Sfera Ebbasta nei guai
Fonte Foto: tpi.it

La carriera di Sfera Ebbasta è cambiata dalla sera della strage alla Lanterna Azzurra a Corinaldo. Da quel momento in poi l’artista è stato puntato per svariati motivi, uno tra questi è incitazione alla droga.

Anastasio contro Sfera Ebbasta

Nel corso di questi mesi sono state diverse le notizie che hanno parlato di Sfera Ebbasta, da quanto successo la sera della strage alla Lanterna Azzurra dove hanno perso la vita quattro ragazzi e una mamma all’accusa di incitare i ragazzi all’uso della droga nei suoi testi. Ad esprimersi sulla musica di Sfera Ebbasta è stato anche Anastasio il vincitore di X-Factor.

Continua dopo la foto

Anastasio in occasione di un’intervista rilasciata al corriere ha dichiarato: “Ma io non ce l’ho mica con i rapper o i trapper, piuttosto me la prendo con i genitori che non si accorgono che loro figli non hanno più modelli positivi con cui confrontarsi. Dovrebbero fare i genitori, noi gli amici, discutendo con loro della totale mancanza di spessore di Sfera Ebbasta: dimostrarsi complici, condividendo questa passione giovanile, non produce nulla di buono. Gli eroi di un tempo non esistono, oggi sono diventati di carta, è con i figli bisognerebbe parlare anche di questo“.

Sfera Ebbasta accusato di incitazione alla droga

Sfera Ebbasta in questi mesi ha visto cambiare la sua carriera, soprattutto dopo quanto successo la sera dell’8 dicembre della strage alla Lanterna Azzurra. Il cantante è stato primo accusato di incitazione alla droga e poi ha visto svanire nel nulla la possibilità di poter partecipare a The Voice of Italy in qualità di giudice.

Continua dopo la foto

Sfera Ebbasta nei guai
Fonte Foto: tpi.it

Sfera Ebbasta in occasione di un IG Stories ha dichiarato: “Di solito mi faccio scivolare via tutto, ma adesso questa situazione sta diventando ridicola. Vengo diffamato gratuitamente e vengono presi di mira i miei testi. Mi chiedo come possa accadere in un paese come l’Italia dove ci sono miliardi di problemi, eppure trovano il tempo di analizzare i miei testi. Gente pagata da noi con le nostre tasse che, invece di lavorare, sta a perdere tempo ed analizzare i testi di sfera e basta e capire se cito almeno l’uso di sostanze stupefacenti“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui